x
Aggiunto al carrello.
Subtotale carrello (0 articoli):
Mancano alla spedizione gratuita

Tenute Folonari

Tenute Folonari
Informazioni
Regione: Toscana (Vini italiani)
Anno di fondazione: 2000
Ettari vitati: 200
Produzione annua: 1.500.000 bottiglie
Enologo: Roberto Potentini
Indirizzo: Via di Nozzole n° 12 50022 Località Passo dei Pecorai Greve in Chianti (FI)

Tenute Folonari rappresenta davvero uno spaccato della vita imprenditoriale italiana a tutto tondo, una storia familiare che spazia dal vino (settore che ha reso celebre i Folonari) alla finanza, il tutto nell'arco di un secolo. Si narra di una saga partita dalla Valtellina, all’inizio dell’Ottocento, e arrivata fino in Puglia, con importanti sedi di stabilimenti, ma con il cuore ben radicato in Toscana, prima a Pontassieve con la celebre Ruffino e poi, oggi, dal Chianti Classico alla Maremma attraverso Montalcino e Montepulciano. A scrivere le pagine più importanti nella lunga saga della famiglia Folonari, è senz'altro Giovanni detto Nino, ingegnere classe 1899. Fu lui a spingere per l'introduzione in Italia, nei primi anni Sessanta, dell’istituzione delle denominazioni del vino, alla maniera dell’Aoc d’Oltralpe, ma anche a credere nel formato della bottiglia (di vino) per il consumo quotidiano degli italiani, all'epoca bevuto unicamente sfuso, venduto in damigiane e ritenuto unicamente un alimento (e non un piacere edonistico, come oggi si interpreta). Fu ancora lui, a credere nella ripartenza, nel dopoguerra, della storica vinicola Ruffino, acquistata dal padre nel 1927; l’Ingegnere si inventò una nuova rotta imprenditoriale, rilanciando gli stabilimenti vinicoli in Puglia, a Barletta, Sansevero e Locorotondo, e con i primi milioni ricavati dalla vendita della "Lacrima d’Oro", il vino dolce preferito dagli americani e dovuto all’ingegno dell’enologo Tito Juffmann, fece ripartire anche la Ruffino di Pontassieve. Nell'anno 2000, dopo più di un secolo di collaborazione familiare, succeduta di generazione in generazione, la famiglia Folonari prende la decisione di separarsi e seguire distinti progetti, razionalizzando le attività. Ambrogio lascia la Ruffino e il resto della famiglia per dare vita, con il figlio Giovanni, ad un’azienda vinicola di spiccato carattere familiare, con i duecento ettari delle Tenute Folonari dove si producono 1 milione e mezzo di bottiglie l’anno, dove i viticoltori “ci mettono la faccia” e lavorano la filiera completa dalla vigna all’uva fino al vino, quest’ultimo di spiccata identità, in cui non prevale mai la mano dell’enologo, quanto piuttosto le caratteristiche profonde del terroir, ovvero del territorio e del terreno, certo, ma anche della tradizione e delle persone che ci lavorano. Questo è lo spirito, oggi, del brand Folonari.

Prodotti della cantina
Ci sono
5 prodotti.
Ordina
Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: clienti@vinopuro.com