x
Aggiunto al carrello.
Subtotale carrello (0 articoli):
Mancano alla spedizione gratuita

Dievole

Dievole
Informazioni
Regione: Toscana (Italia)
Anno di fondazione: 1080
Ettari vitati: 160
Produzione annua: 600.000
Enologo: Alberto Antonini, Giovanni Alberio
Indirizzo: Località Dievole 6, 53019 Castelnuovo Berardenga, Siena

Questa splendida cantina toscana (e la località dove è sita) hanno origini davvero lontane: il nome Dievole, probabilmente, riprende il significato di “Dio vuole” ed appare per la prima volta, ufficialmente, nel XI secolo. Oggi la tenuta Dievole è composta da 160 ettari di vigneti, tutti situati in collina, ad un’altitudine media di circa 350 metri sul livello del mare, quindi in posizione davvero favorevole per la coltivazione dell'uva; nel tempo, è stata realizzata una zonazione per rilevare e risaltare il preciso profilo di ogni appezzamento di terreno che poi rispecchia i suoli, le esposizioni e il microclima che si trasferiscono immancabilmente nel vino; sono 16 appezzamenti in tutto. E' il sangiovese a farla da padrone, naturalmente, ma sono presenti anche altri vitigni tradizionali della Toscana e della zona del Chianti Classico come il canaiolo, ciliegiolo, colorino, trebbiano e malvasia bianca. L’obiettivo della cantina è quello di trasferire nel calice il carattere dei vitigni storici autoctoni toscani mantenendo l’autenticità del terroir e l’identità del vino. Il microclima “chiantigiano” è temperato: gli inverni sono rigidi e spesso nevosi e dopo la tiepida primavera, le estati sono assolate e calde. In cantina, ogni fase produttiva è ritenuta fondamentale e viene data una grande attenzione a partire dalla vigna fino alla bottiglia. I grappoli selezionati entrano nella cantina attrezzata per una produzione di altissimo livello e seguono i processi di vinificazione in vasche di cemento grezzo situati sotto una lunga serie di archi in pietra. L’uso del cemento, grazie alla sua porosità, consente al vino di evolversi in modo naturale, mantenendo intatta tutta la freschezza, l’armonia e l’equilibrio tipici. Di seguito, la maturazione avviene in botti di rovere francese Allier per affinare le caratteristiche tipiche del Sangiovese. Dal 2012 Tenuta Dievole è stata acquisita dal gruppo ABFV, di proprietà dell’imprenditore argentino Alejandro Bulgheroni, di origini italiane. Il suo amore per questa terra ha permesso anche l'acquisizione di Tenuta Meraviglia e Tenuta Le Colonne, nella zona di Bolgheri e, a Montalcino, è stato comprato il Podere Brizio e Poggio Landi. Un chiaro messaggio di pura passione per lo sviluppo di questi splendidi territori.

Prodotti della cantina
Ci sono
14 prodotti.
Ordina
Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]