x
Aggiunto al carrello.
Subtotale carrello (0 articoli):
Mancano alla spedizione gratuita

Carpineto

Carpineto
Informazioni
Regione: Toscana (Vini italiani)
Anno di fondazione: 1967
Ettari vitati: 500
Produzione annua: 3.000.000 bottiglie
Enologo: Caterina Sacchet
Indirizzo: SP 16 Chianti-Valdarno, 50022 Greve FI

Carpineto è la storia di due amici e delle loro famiglie, uniti da un comune amore per il sangiovese e da un forte desiderio di partecipare al rinascimento del vino in Toscana. Nasce così, nel 1967, nella piccola frazione di Dudda, nel comune di Greve in Chianti, la Tenuta Carpineto. È fondata da Giovanni Carlo Sacchet e Antonio Mario Zaccheo che, spinti dalla forte ambizione di produrre un Chianti Classico di altissimo livello qualitativo, decidono di iniziare insieme questa grande avventura. A quell’epoca, era il tempo del Chianti in fiaschi di paglia esportato in tutto il mondo in milioni di bottiglia di pessima qualità, prodotto da parecchie industrie della zona; strategia questa che aveva contribuito non poco al deterioramento dell’immagine della Toscana vinicola; Carpineto progetta un percorso diametralmente opposto, puntando ad un’agricoltura innovativa: l’accurata selezione dei siti agricoli per nuovi vigneti di qualità, la selezioni dei cloni, ma anche un’agricoltura fortemente orientata alle basse rese. Anche in cantina si fa molta sperimentazione e innovazione, sperimentando la fermentazione malolattica controllata, l’utilizzo di lieviti indigeni, le macerazioni a freddo e carbonica e gli affinamenti in barrique. I risultati sono entusiasmanti, le etichette prodotte raggiungono presto un successo internazionale sia di pubblico che di critica, come nel 1994 all’IWSC di Londra, con il Chianti Classico Riserva, il Vino Nobile Riserva e il Farnito Cabernet Sauvignon che vengono premiati con la medaglia d’oro, e Giancarlo Sacchet vince il premio come miglior enologo al mondo, il primo Italiano a fregiarsi di questo titolo. Nel 1998 il Farnito Cabernet Sauvignon entra nella lista dei migliori 100 vini al mondo nella classifica di Wine Spectator; questo si ripeterà per ben altre 3 volte con il Nobile di Montepulciano Riserva che raggiungerà l’undicesima posizione. Oggi le famiglie Sacchet e Zaccheo lavorano insieme gestendo 5 tenute, 500 ettari di vigneti, tutti coltivati in modo sostenibile e a bassissimo impatto ambientale, con emissioni zero. Caterina Sacchet è l’enologa che eredita dal padre, non solo un grande patrimonio di conoscenze, ma anche una forte passione per il territorio e la tradizione chiantigiana, con grandissimi risultati.

Prodotti della cantina
Ci sono
3 prodotti.
Ordina
Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: clienti@vinopuro.com