x
Aggiunto al carrello.
Subtotale carrello (0 articoli):
Mancano alla spedizione gratuita

Tenuta delle Terre Nere

Tenuta delle Terre Nere
Informazioni
Regione: Sicilia (Vini italiani)
Anno di fondazione: 2000
Ettari vitati: 43
Produzione annua: 200.000 bottiglie
Enologo: Marc De Grazia e Calogero Statella
Indirizzo: Contrada Calderara - Randazzo (Catania)

Siamo sulle pendici nord dell'Etna, nella fascia collinare che si estende tra Solicchiata e Randazzo, storicamente la zona d’elezione del Nerello Mascalese, vitigno autoctono esigente e difficile, ma capace di restituire grandi emozioni nel calice, con vini di rara eleganza e complessità e con macro differenze in base alle contrade (sottozone o cru, come dir si voglia) di provenienza. Qui sorge la prestigiosa Tenuta delle Terre Nere di Marc De Grazia, un uomo d’altri tempi, visionario, pionieristico, insomma, “un vulcano sul vulcano" che vanta una storia ventennale sulla "grande muntagna".  Qui conosce ogni terrazzamento e versante, una storia di passione guidata dall’istinto imprenditoriale comune a pochi vigneron. Vogliamo ricordare che Marc De Grazia, ora naturalizzato Marco, statunitense di nascita, è stato colui che nei primi anni '90 ha portato quel manipolo di vignaioli ribelli, chiamati  "Barolo Boys", ad esplorare ed invadere (commercialmente) il suolo americano con l'innovativo (e per molti blasfemo) barolo invecchiato in barrique. Oggi l’azienda di Marc rappresenta un patrimonio incredibile, con vigneti che affondano le radici nel grande vulcano con età delle vigne comprese tra i 50 e i 100 anni, fino ad arrivare al vigneto madre che supera i 140 anni, un Cru di circa un ettaro, sopravvissuto alla fillossera, una assoluta rarità "a piede franco". La proprietà è composta da oltre 55 ettari frammentati in 24 appezzamenti, in sei contrade. Il 2002 è l'anno della prima vendemmia commercializzata, ricordata anche perchè nella retroetichetta campeggia una scritta inequivocabile: “la “Borgogna del Mediterraneo”. Marc capisce subito che qui ci sono delle particolari condizioni geografiche, climatiche e geologiche, uniche e irripetibili a partire dalle elevate altitudini, con vigneti che partono dai 400 metri s.l.m. per arrivare fin sopra i 1000 (una variabilità unica al mondo); il tutto caratterizzato da escursioni termiche tra giorno e notte che d’estate registrano fino a 30 gradi di differenza. Elemento assolutamente benefico per la vigna. A questo si aggiungano le caratteristiche uniche dei terreni vulcanici, in continuo movimento e mutazione, susseguitesi nei milioni di anni di vita del vulcano. Dal 2010 a conduzione biologica, l’azienda persegue una filosofia sostenibile e rispettosa al massimo dell’ambiente, che porta a ottenere etichette in cui viene valorizzato ed esaltato tutto ciò che la natura ha creato. Rossi, Bianchi e Rosati, sono vini che come pochi altri raccontano la vera essenza dell’Etna, sottolineando tutte quelle che sono le migliori peculiarità del terroir vulcanico e che rappresentano una vera rarità.

Non ci sono prodotti per questo produttore.

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: clienti@vinopuro.com