x
Aggiunto al carrello.
Subtotale carrello (0 articoli):
Mancano alla spedizione gratuita

Bisson

Bisson
Informazioni
Regione: Liguria (Italia)
Anno di fondazione: 1978
Ettari vitati: 12
Produzione annua: 100.000 bottiglie
Enologo: Piero Lugano
Indirizzo: Corso Gianelli, 28 - Chiavari (GE)

I vini Bisson nascono agli albori del 1978 quando Pierluigi Lugano, maestro d’arte e sommelier affermato, conscio delle potenzialità che intuiva esser nascoste negli aspri vini dei contadini liguri, decide di tentare “l’avventura” di valorizzazione delle uve della Riviera Ligure del Levante.


Inizia ad acquistare piccole partite d’uva dai contadini sparsi sul territorio ed a vinificarle nella propria cantina portando avanti, con tecniche moderne di vinificazione, numerosi esperimenti per capire come trattare le uve locali.

Gli ottimi risultati ottenuti, hanno permesso di far “rivivere” quei vini liguri autoctoni che ormai erano praticamente scomparsi, come per esempio la “Bianchetta Genovese” ed il “Ciliegiolo” e di creare nuove intuizioni come il “Musaico”, vino rosso di spiccata personalità.

Dopo alcuni anni passati a vinificare uve acquistate, conscio del fatto che il vino nasce “in vigna”, si decide di impiantare vigneti in proprio, al fine di realizzare un pieno controllo del processo qualitativo dei propri vini. 

Pierluigi Lugano comincia ad acquisire vigneti a Trigoso, Campegli, Verici, Volastra e nelle Cinque Terre. Nei primi anni 2000 è deciso a produrre uno spumante Metodo Classico con le uve del territorio, ma non possiede una cantina sotterranea per l’affinamento e l’ostacolo sembra insormontabile: dove trovare le giuste condizioni di penombra e temperature, basse e costanti? Ecco che nasce il colpo di genio: in fondo al mare!


Gli spumanti della linea “Abissi” nascono dall’assemblaggio di uve tipiche del Tigullio (Bianchetta, Vermentino, Cimixà) e da un affinamento in bottiglia a 60 metri sotto il livello del mare, ad una temperatura costante di 15°C, al largo della Cala degli Inglesi, nel Parco Marino di Portofino. Le bottiglie vengono adagiate in gabbie d’acciaio e poste sul fondale da sub professionisti. Terminato l’affinamento, vengono recuperate per l’assestamento e la sboccatura: quando tornano in superfice le bottiglie sono opere d’arte, abbellite dal tempo e dal riposo nella profondità del mare. Vengono quindi fasciate con una pellicola trasparente e poi commercializzate.


L’avventura sottomarina della cantina Bisson è stata salutata inizialmente come una follia o un’idea fantascientifica ma dopo avere assaggiato lo spumante Metodo Classico “Abissi” la critica e il pubblico sono stati concordi nel riconoscere la geniale intuizione di Pierluigi, unendosi all’entusiasmo del New York Times e di sempre più numerosi estimatori di tutto il mondo.


La coltivazione a “rigorosa limitazione di Fitofarmaci” è l’ultima sfida che si sta portando avanti, con estrema convinzione, nei vigneti a garanzia di qualità e genuinità.



Prodotti della cantina
Ci sono
6 prodotti.
Ordina
Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]