"Antinoo" Lazio IGT Casale del Giglio 2018
Visualizza ingrandito

"Antinoo" Lazio IGT Casale del Giglio 2018

Casale del Giglio

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Lazio
Denominazione
Denominazione
Lazio IGT
Uve
Uve
Chardonnay 35%, Viognier 65%
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
in bottiglia
Annata
Annata
2018
Grado Alcolico
Grado Alcolico
13.5%
Formato
Formato
Bottiglia 75 cl
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP017187
  • Disponibilità immediata
€ 14,20

Ordina entro per riceverlo martedì 03/08/2021

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice apertura media
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini bianchi leggeri e di media struttura; questi vini non necessitano del contatto prolungato con l’ossigeno per esaltare al meglio il loro bouquet. Anzi, è consigliata un’apertura leggermente più stretta del calice: questa aiuta la concentrazione e la direzione dei profumi verso il naso. In questo modo, si aumenta la percezione degli aromi, esaltandone le sensazioni.
Temperatura
Temperatura
10-12 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è perfetto per essere degustato ora, con grande soddisfazione.
Abbinamenti
Abbinamenti
Antipasti di pesce, Carni bianche, Formaggi freschi, Pesce-crostacei al vapore, Finger Food, Uova e torte salate

Descrizione

L'Antinoo Lazio IGT della Cantina Casale del Giglio, è un vino bianco composto da due terzi di Viognier e un terzo di Chardonnay. I vigneti sono ubicati nell'Agro Pontino, nelle vicinanze del luogo dove fu ritrovato, nel 1907, il bassorilievo del giovane greco Antinoo, da cui ha preso il nome il vino. Dopo la raccolta le due uve che compongono il blend sono vinificate separatamente, con una pressatura soffice e seguita da un illimpidimento del mosto. In un primo periodo il vino viene trasferito in acciaio e successivamente in tonneaux. Mentre il resto del vino fermenta in botte, per un periodo che inizia a settembre e termina nel mese di marzo seguente, una parte dello Chardonnay si affina in barrique di rovere. Dopo l'imbottigliamento e un periodo variabile dagli 8 ai 12 mesi di maturazione in bottiglia, il vino viene commercializzato. L'Antinoo Lazio IGT si degusta con grande soddisfazione in quanto vino elegante, complesso, particolarmente fruttato. con dominanza di fiori gialli, di acacia e di ginestra. In bocca si distingue per la sua traccia salina e minerale molto persistente che si addolcisce nel finale.

Produttore "Casale del Giglio"

Casale del Giglio

Il 5 Marzo 1914, in Amatrice, Emidio, Isidoro ed Antonio Santarelli costituiscono la “Ditta Berardino Santarelli & Figli”, che porta il nome del Fondatore Berardino, Mercante di Vino. Negli anni successivi, i suoi tre figli si trasferiscono a Roma, aprendo il primo “Vini & Olii” in Piazza Capranica 99, nel cuore della Città. Con il passare degli anni, la Ditta si sviluppa, aprendo in diverse zone della città, altri 11 “Negozi di vendita”.

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]