Cognac “Collection Privée de Pascal Fillioux” COGNAC JEAN FILLIOUX 1994 70 Cl Astuccio Lusso
Visualizza ingrandito

Cognac “Collection Privée de Pascal Fillioux” JEAN FILLIOUX 70 Cl Astuccio Lusso

JEAN FILLIOUX

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Cognac
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
in botte di legno
Grado Alcolico
Grado Alcolico
42.0%
Formato
Formato
Bottiglia 70 cl - con confezione
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP012991
  • Prodotto non disponibile
€ 125,00

AVVISAMI QUANDO ARRIVA inserisci la tua email:

Avvisami quando disponibile

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice a tulipano
Bicchiere
Calice perfetto per il Cognac: la forma a tulipano permette la concentrazione dei profumi più intensa, per essere annusata e decifrata nella sua complessità. Parallelamente, il distillato ha un'ampia superficie per ossigenarsi ed esprimersi così al meglio.
Temperatura
Temperatura
18-22 °C

Descrizione

Le uve per la distillazione di questo spettacolare Cogna provengono da una zona molto vocata e precisamente Juillac le Coq. L'uva di riferimento è naturalmente Ugni Blanc. Il vino bianco, ottenuto dal mosto, viene distillato a fuoco diretto con alambicco charentais per due volte: nella prima cotta si ottiene il brouillis che ha una gradazione alcolica intorno ai 28°-30°, mentre nella seconda, la bonne chauffe; il distillato arriva a raggiungere i 70,5°. Dopodiché l'acquavite viene sottoposta ad un periodo di invecchiamentoin botti di quercia francese, per il 90% provenienti da Limousin, selezionate dai maîtres de chais, Christophe e Pascal. L'invecchiamento è incredibile, minimo 50 anni in botti di quercia francese. COLORE: Ambra scuro PROFUMO: Note di frutti secchi e canditi, cuoio, cioccolato, tabacco, aromi tostati, liquirizia e toffee, spezie mielate e pepate. Al gusto, ricco al palato, complesso negli aromi e gradevole nel gusto

Produttore "JEAN FILLIOUX"

JEAN FILLIOUX

Quella della Maison Jean Fillioux è una storia che inizia verso la fine dell'Ottocento, precisamente nel 1894, anno nel quale la famiglia si stabilisce nel Domaine de la Pouyad, avviando la propria attività. In questa zona il clima mite e i terreni vantano una composizione che arricchisce le piante di sentori unici. I vigneti del Domaine de la Pouyade sorgono dunque in un luogo strategicamente molto rilevante, ma è per lo più grazie all'importante tradizione, tramandata di padre in figlio,...

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Pagamenti Accettati

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]