"Eichhorn" Pinot Bianco Alto Adige Terlano DOC Manincor 2019
Visualizza ingrandito

"Eichhorn" Pinot Bianco Alto Adige Terlano DOC Manincor 2019

Manincor

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Alto Adige
Denominazione
Denominazione
Alto Adige/Südtirol DOC
Uve
Uve
Pinot Bianco 100%
Filosofia
Filosofia produttiva
Biologici certificati, Biodinamici certificati
Affinamento
Affinamento
in botte di legno piccola (barrique) tra i 6 e i 12 mesi
Annata
Annata
2019
Grado Alcolico
Grado Alcolico
14.0%
Formato
Formato
Bottiglia 75 cl
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP016957
  • Disponibilità immediata
€ 23,80

Ordina entro per riceverlo martedì 27/07/2021

Premi e Riconoscimenti

Gambero Rosso
2015
3/3
Veronelli
2015
90/100
James Suckling
2015
92/100
Bibenda
2015
4/5
Robert Parker
2015
92/100

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice apertura media
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini bianchi leggeri e di media struttura; questi vini non necessitano del contatto prolungato con l’ossigeno per esaltare al meglio il loro bouquet. Anzi, è consigliata un’apertura leggermente più stretta del calice: questa aiuta la concentrazione e la direzione dei profumi verso il naso. In questo modo, si aumenta la percezione degli aromi, esaltandone le sensazioni.
Temperatura
Temperatura
10-12 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è perfetto per essere degustato ora, con grande soddisfazione.
Abbinamenti
Abbinamenti
Antipasti di pesce, Carni bianche, Formaggi freschi, Pesce-crostacei al vapore, Finger Food, Uova e torte salate

Descrizione

Il Pinot Bianco è un'uva che in Alto Adige si esprime veramente al meglio. E non fa eccezionequesto Eichhorn. La posizione e il terreno sono ottimali: la tenuta Lieben Aich a Terlano e la vigna Eichhorn: microclima caldo, vigneto esposto a sud-ovest a 300 m slm, con terreno sabbioso, porfirico di origine vulcanica. La vinificazione segue la procedura classica: l’uva diraspata è rimasta a macerare per dodici ore nella pressa onde attingere aroma e struttura dalle bucce. La fermentazione è avvenuta in parte in botti di legno, in modo spontaneo grazie a lieviti indigeni. Durante i quattro mesi dell'affinamento in botti di rovere con i lieviti si sono affinati sia aroma che gusto. Ne risulta un colore: giallo brillante con sentori di mela matura e fiori bianchi e sensazioni minerali. Al palato è sapido con vibrante acidità minerale, lungo il finale con eleganti note fruttate; vino molto persistente.

Scheda del Sommelier

Colore Colore
Giallo paglierino brillante.
Profumo Profumo
fruttato e floreale, con sentori di agrumi, fiori bianchi e frutta gialla.
Gusto Gusto
armonico, delicato, fresco, minerale e sapido.

Produttore "Manincor"

Manincor

Manincor è una delle più antiche cantine dell'Alto Adige e si sviluppa su circa 50 ettari di terreni vitati, intorno a sette poderi che possono godere di esposizioni diverse, ideali per dare vita a un’ampia gamma di prodotti di qualità. Manincor vanta un a tradizione di oltre 400 anni antiche nella zona di Caldaro, una delle zone più affascinanti e vocate di tutto il Trentino Alto Adige. Nasce infatti nel 1608 per mano di Hieronymus Manincor che riceve, per i su...

Articoli con le stesse caratteristiche

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]