“Lupicaia” Toscana Rosso IGT Castello del Terriccio 2010 Visualizza ingrandito

“Lupicaia” Toscana Rosso IGT Castello del Terriccio 2010

Castello del Terriccio

Caratteristiche

Tipologia
Provenienza
Toscana
Denominazione
Toscana IGT
Uve
Cabernet Sauvignon 90%, Petit Verdot 10%
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
in botte di legno grande per 24 mesi
Annata
2010
Grado Alcolico
14.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Codice Vinopuro
VP014016
  • Disponibilità immediata
€ 124,55

  • Ordina entro per riceverlo giovedì 21/11/2019
  • Premi e Riconoscimenti

    Gambero Rosso
    2013
    Bibenda
    2013
    Robert Parker
    2012
    AIS "Vitae"
    2013
    Veronelli
    2013
    James Suckling
    2013

    I consigli di Vinopuro

    Bicchiere
    Calice ampio
    E’ il calice perfetto per i vini rossi di buona struttura e intensità; questa tipologia di vino necessita senz’altro di “aprirsi” (ovvero di sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico, intenso e complesso) e questo è reso possibile dal contatto con l’ossigeno (ossigenazione) che, appunto, risulta facilitato dalle generose dimensioni del calice.
    Temperatura
    18-20 °C
    Longevità
    Questo vino è già pronto per essere degustato ora, con grande soddisfazione; ha comunque qualità che gli permettono di evolversi e affinarsi nel tempo, correttamente conservato.
    Abbinamenti
    Carne arrosto-grigliata, Carne rossa in umido, Selvaggina

    Descrizione

    Il Toscana Rosso IGT "Lupicaia" è un vino importante, il prodotto di punta dell'azienda e nasce in provincia di Pisa, precisamente nel territorio di Castellina Marittima: qui, infatti, sorge la tenuta Castello del Terriccio, costruita in epoca medioevale come roccaforte contro i nemici. Per questo grande vino si utilizzano uve Cabernet Sauvignon e Petit Verdot, il primo già noto all'epoca degli antichi Greci, il secondo originario della regione francese Médoc. Chiamato Lupicaia" dall'omonima collina sulla quale spesso venivano avvistati dei lupi, è un vino equilibrato, vellutato e dal finale persistente. La fermentazione del mosto a contatto con le bucce avviene in tempi diversi per i due vitigni. . E' un vino rosso corposo, affinato in barriques nuove d'Allier per circa 18 mesi, ricco e strutturato: un vino da invecchiamento e anche, volendo, da meditazione. Servito idealmente tra 16 e 18 gradi, può essere abbinato a piatti quali carne grigliata, piatti ricchi di funghi, carne con salsa di cioccolata e formaggi stagionati. Straordinario.

    Scheda del Sommelier

    Colore
    Rosso rubino intenso.
    Profumo
    elegante, intenso e fruttato, con sentori di cioccolato, spezie e tabacco.
    Gusto
    fresco, strutturato, sapido e con tannini gradevoli.

    Produttore "Castello del Terriccio"

    Castello del Terriccio

    La storia della cantina Castello del Terriccio affonda le proprie radici in tempi molto antichi. Il nome dell'azienda, infatti, deriva dal castello di Doglia, noto anche come "del Terriccio", costruito in epoca medioevale a Castellina Marittima, in provincia di Pisa. La tenuta nasce originariamente come torre di avvistamento dei nemici, per poi diventare un illustre centro cerealicolo per volontà dei conti Serafini Ferri, nel corso del '900. La produzione di vini di gran classe iniziò nel ... "Vedi Produttore"

    Articoli con le stesse caratteristiche

    Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

    Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2019
    E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
    Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
    Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
    Email: clienti@vinopuro.com - Tel: (+39) 02.92958520