“Ricciaia” Dolcetto d'Alba Superiore DOC La Biòca 2017
Visualizza ingrandito

“Ricciaia” Dolcetto d'Alba Superiore DOC La Biòca 2017

La Biòca

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Piemonte
Denominazione
Denominazione
Dolcetto d'Alba DOC
Uve
Uve
Dolcetto 100%
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
In botte di legno grande per 12 mesi
Annata
Annata
2017
Grado Alcolico
Grado Alcolico
13.5%
Formato
Formato
Bottiglia 75 cl
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP016983
  • Disponibilità immediata
€ 9,90

Ordina entro per riceverlo martedì 27/07/2021

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice ampio
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini rossi di buona struttura e intensità; questa tipologia di vino necessita senz’altro di “aprirsi” (ovvero di sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico, intenso e complesso) e questo è reso possibile dal contatto con l’ossigeno (ossigenazione) che, appunto, risulta facilitato dalle generose dimensioni del calice.
Temperatura
Temperatura
18-20 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è già pronto per essere degustato ora, con grande soddisfazione; ha comunque qualità che gli permettono di evolversi e affinarsi nel tempo, correttamente conservato, per almeno altri 2-3 anni.
Abbinamenti
Abbinamenti
Carne arrosto-grigliata, Carne rossa in umido, Selvaggina

Descrizione

Malgrado il nome, il Dolcetto è un vino secco; l'etimologia deriverebbe dal termine piemontese duset, cioè dosso, perché è proprio sui dossi delle colline che le vigne si trovano in posizione ideale per una crescita ottimale dell'uva; il nome potrebbe anche derivare dal fatto che i grappoli maturi hanno un sapore molto dolce, a differenza dell'altro grande protagonista delle Langhe, il Nebbiolo. Questo è un dolcetto a tutto pasto dove a predominare è il frutto, con tutte le sue sfaccettature. Il “Ricciaia” è un vino ideale come compagno della tavola di tutti i giorni, eclettico, versatile e informale. Le sue uve nascono su una collina che guarda il Monviso dove i filari si distendono a sud. E' un Dolcetto d’Alba Superiore lavorato esclusivamente in acciaio e lasciato riposare per sei mesi. Fresco, fragrante, giustamente acido, con corpo medio, di pronta beva, piacevolissimo, longevità intorno ai 2-3 anni.

Produttore "La Biòca"

La Biòca

Nata nel 2012, la Bioca è di proprietà estera, ma delega la gestione e ha mantenuto tutte le radici e le forze lavoro langarole: Claudia Lucchesi che lavora in vigneto e in cantina, oltre a coordinare e occuparsi della parte commerciale, è di Monforte d’Alba; l’Agronomo è di Roddi, mentre l’Enologo che collabora con loro è di Castiglione Falletto. Dopo aver affittato i locali da un produttore di Costigliole, nel 2013 viene acquistata una vecchia falegnameria ed iniziano i lavori di scavo e...

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]