Rosé Venezia Giulia IGT Livio Felluga 2019
Visualizza ingrandito

Rosé Venezia Giulia IGT Livio Felluga 2019

Livio Felluga

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Veneto
Denominazione
Denominazione
Venezia Giulia IGT
Uve
Uve
Merlot 85%, Pinot Nero 15%
Affinamento
Affinamento
in vasca di acciaio
Annata
Annata
2019
Grado Alcolico
Grado Alcolico
13.0%
Formato
Formato
Bottiglia 75 cl
Note
Note
Contiene solfiti
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP017148

Altre annate disponibili

  • Disponibilità immediata
€ 15,30

Ordina entro per riceverlo lunedì 27/09/2021

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice apertura media
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini rosati leggeri e di media struttura; questi vini non necessitano del contatto prolungato con l’ossigeno per esaltare al meglio il loro bouquet. Anzi, è consigliata un’apertura leggermente più stretta del calice: questa aiuta la concentrazione e la direzione dei profumi verso il naso. In questo modo, si aumenta la percezione degli aromi, esaltandone le sensazioni.
Temperatura
Temperatura
12-14 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è perfetto per essere degustato ora, con grande soddisfazione.
Abbinamenti
Abbinamenti
Affettati e Salumi, Carni bianche, Formaggi freschi, Pasta al pesce in bianco, Pesce alla Griglia, Pizza, Crostacei

Descrizione

Il Rosè Venezia Giulia IGT della cantina Livio Felluga è una rivisitazione in chiave moderna della tradizione enoica locale. Dopo quasi settant'anni di storia e cinque generazioni, la cantina Livio Felluga è senza dubbio fra le più importanti, non solo a livello regionale, ma di tutta Italia. L'azienda si estende per 160 ettari a Rosazzo, nella zona del Collio. In questa fascia collinare, con altitudini che vanno dai 200 ai 300 metri, il clima è reso mite dalla vicinanza al Mar Adriatico. Per produrre il Rosè Venezia Giulia IGT vengono utilizzate uve Merlot per l'85% e Pinot Nero per il 15%. Dopo una vendemmia accurata e manuale, si procede con una delicata pressatura delle uve. Per chiarificare il mosto si usa la decantazione, lo si lascia poi fermentare in vasche d'acciaio. L'affinamento avviene sui lieviti, in parte in vasche d'acciaio e in parte in terracotta. Si tratta di un vino rosé sorprendentemente strutturato, dalla freschezza contagiosa e dal gusto persistente, senza dubbio di pronta beva, ma che si presta anche ad interessanti evoluzioni nel tempo, se correttamente conservato in cantina.

Produttore "Livio Felluga"

Livio Felluga

E' facile intuire che la storia di Livio Felluga e del suo vino si intreccia con la storia di quella particolare terra che circonda l'estremo nord-est dell’Adriatico, il punto di contatto fra il Mediterraneo e l'Europa centrale. E' la storia di una famiglia che è passata attraverso due guerre mondiali, è vissuta nell'Impero Austroungarico prima e nel giovane Regno d'Italia poi, ha abitato sulla costa rocciosa della penisola istriana e nella Grado lagunare, per stabilirsi q...

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]