“Rosso della Bora” Venezia Giulia Rosso IGT Castello di Rubbia 2014
Visualizza ingrandito

“Rosso della Bora” Venezia Giulia Rosso IGT Castello di Rubbia 2014

CASTELLO DI RUBBIA

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Friuli Venezia Giulia
Denominazione
Denominazione
Venezia Giulia IGT
Uve
Uve
Terrano 100%
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
in botte di legno
Annata
Annata
2014
Grado Alcolico
Grado Alcolico
12.5%
Formato
Formato
Bottiglia 75 cl
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP014771
  • Disponibile
€ 24,00

Ordina entro per riceverlo martedì 18/05/2021

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice ampio
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini rossi di buona struttura e intensità; questa tipologia di vino necessita senz’altro di “aprirsi” (ovvero di sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico, intenso e complesso) e questo è reso possibile dal contatto con l’ossigeno (ossigenazione) che, appunto, risulta facilitato dalle generose dimensioni del calice.
Temperatura
Temperatura
18-20 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è già pronto per essere degustato ora, con grande soddisfazione; ha comunque qualità che gli permettono di evolversi e affinarsi nel tempo, correttamente conservato.
Abbinamenti
Abbinamenti
Carne arrosto-grigliata, Carne rossa in umido, Selvaggina

Descrizione

Quando la Natura alza la voce si deve rispettare il ruolo ed attenersi all'etica, ogni produttore ne ha una. Nelle annate difficili, quando l’andamento climatico prostra la vite con siccità o piogge  torrenziali, scatta l’istinto della creatività più esasperata, accettando la base che la Natura ha voluto dare. Nascono così i vini “della Bora”, etichette speciali, testimonianze fedeli di un’annata impegnativa con rese attorno ai 10 – 20 quintali per ettaro (quindi bassissime), che esprimono suggestioni e sfumature irripetibili. In questo caso, abbiamo un vitigno autoctono pressochè sconosciuto come il terrano con un'età media delle viti di circa 20 anni. E' il vino rosso più espressivo del Carso per la sua rusticità che ben rappresenta un territorio aspro e tormentato, con tratti climatici (vento di bora) e geologici unici: il Carso, appunto. Evidenzia un colore rosso rubino intenso, brillante, all’olfatto esprime profumi netti di frutti bosco neri (mirtillo, ribes, more di rovo), di sottobosco e di prugna con leggeri sentori vegetali, in bocca la prima sensazione è un’esplosione di acidità tipica del vino, seguita da una piacevole sapidità e sentori tattili ferrosi, un vino verticale, didattico, beverino, ruvido, un pò scontroso. Come il territorio da cui proviene.

Produttore "CASTELLO DI RUBBIA"

CASTELLO DI RUBBIA

L’azienda sorge a San Michele del Carso e trae il nome dall’antico castello di Rubbia. Le radici della tradizione vinicola della contrada affondano nella notte dei tempi. Qui, durante la Prima Guerra Mondiale, correva la linea del fronte. Dalla fine degli anni Novanta la famiglia proprietaria si dedica alla coltivazione delle varietà autoctone del Carso: vitovska, malvasia istriana e terrano, adottando il metodo “Simonit & Sirch” volto al rispetto dell’equilibrio della pianta e al pers...

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Pagamenti Accettati

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2019
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]