Sforzato della Valtellina Rainoldi 2015 Visualizza ingrandito

Sforzato della Valtellina Rainoldi 2015

Aldo Rainoldi

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Lombardia
Denominazione
Denominazione
Sforzato di Valtellina DOCG
Uve
Uve
Nebbiolo 100%
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
in botte di legno piccola (barrique) per 18 mesi
Annata
Annata
2015
Grado Alcolico
Grado Alcolico
15.0%
Formato
Formato
Bottiglia 75 cl
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP012432
  • Prodotto non disponibile
€ 26,38

AVVISAMI QUANDO ARRIVA inserisci la tua email:

Avvisami quando disponibile

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice ampio
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini rossi di buona struttura e intensità; questa tipologia di vino necessita senz’altro di “aprirsi” (ovvero di sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico, intenso e complesso) e questo è reso possibile dal contatto con l’ossigeno (ossigenazione) che, appunto, risulta facilitato dalle generose dimensioni del calice.
Temperatura
Temperatura
18-20 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è già pronto per essere degustato ora, con grande soddisfazione; ha comunque qualità che gli permettono di evolversi e affinarsi nel tempo, correttamente conservato.
Abbinamenti
Abbinamenti
Carne arrosto-grigliata, Carne rossa in umido, Selvaggina

Descrizione

Il vino Sforzato della Valtellina o Sfursat di Valtellina è un rosso a Denominazione d'Origine Controllata e Garantita (DOCG), prodotto dalla Casa vinicola Aldo Rainoldi, un'importante realtà produttiva lombarda, conosciuta anche oltre i confini del Bel Paese. Quella in oggetto è un'etichetta di spessore, che ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui i quattro grappoli della Guida Bibenda . Questo vino è l'esito della vinificazione in purezza di uva Nebbiolo lasciata appassire in cassette fino al mese di dicembre e oltre. E' uno dei pochissimi vini (insieme all'Amarone di Valpolicella) ad essere prodotto con uve appassite, ma diventare poi un vino secco, e non dolce, come tutti i passiti, appunto. I grappoli che danno vita allo Sforzato della Valtellina sono frutto di viti coltivate su suoli limosi, a un'altezza compresa tra i 400 metri e i 600 metri sul livello del mare. L'uva, vendemmiata a mano la prima settimana del mese di ottobre, dopo il processo di appassimento, segue prima la fase di criomacerazione, poi quella di fermentazione che dura fino alla primavera. Successivamente, il vino matura in botti di rovere per un periodo variabile che va dai 18 ai 20 mesi, trascorsi i quali viene imbottigliato; quindi prosegue l'affinamento in vetro per un anno. Il prodotto finale è un rosso dal sorso caldo e vigoroso. Un'etichetta ricca, armonica e dalla grande personalità, una giusta tannicità e una persistenza davvero notevole.

Scheda del Sommelier

Colore Colore
Rosso granato.
Profumo Profumo
intenso, fruttato e floreale, con sentori di caffè, nocciola e spezie.
Gusto Gusto
austero, caldo, pieno, rotondo e strutturato.

Produttore "Aldo Rainoldi"

Aldo Rainoldi

Rainoldi ha sede a Chiuro, vero cuore enologico della valle, e continua ad essere sostenuta dal costante impegno della famiglia omonima. L’attenzione maggiore è principalmente rivolta verso la produzione di vini rossi, ottenuti da quello che può essere considerato il più nobile dei vitigni: il Nebbiolo. La cantina Rainoldi è stata fondata nel 1925 da Aldo Rainoldi, figlio di Giuseppe, già conosciuto a quell’epoca per il suo lavoro di commerciante ed esportatore di vini e prodotti agr... "Vedi Produttore"

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Pagamenti Accettati

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2019
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]