Grappa "Grappa di Sassicaia" Poli Jacopo 50 cl
Visualizza ingrandito

"Grappa di Sassicaia" Poli Jacopo 50 cl

Poli Jacopo

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Veneto
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
in botte di legno
Grado Alcolico
Grado Alcolico
40.0%
Formato
Formato
Bottiglia 50 cl
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP013185
  • Disponibile
€ 62,90
Abbina confezione regalo:
Cofanetto Regalo DELUXE da 1 bottiglia
Cofanetto Regalo DELUXE da 1 bottiglia
(vedi)
€ 4,90 € 2,90

Ordina entro per riceverlo mercoledì 27/10/2021

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice alto a tulipano
Bicchiere
Il calice alto evita che la mano riscaldi la Grappa Affinata, durante la degustazione. La sua forma sinuosa, altresì, consente lo sviluppo del bouquet che arriva al naso in tutta la sua fragranza.
Temperatura
Temperatura
16-18 °C

Descrizione

La Grappa Elevata in Legno "Barili di Sassicaia", della distilleria Poli Jacopo, è apprezzata da tutti gli esperti del settore per il suo corpo ben strutturato e per il lungo finale. L'azienda fu fondata a Schiavon, nel cuore del Veneto, alla fine dell'Ottocento: da allora si distingue per i suoi prodotti genuini, legati alla tradizione. Il distillato è ottenuto dalle vinacce di uve Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc, raccolte a mano una volta raggiunto il corretto stadio di maturazione. Il liquore è così chiamato perché il processo di affinamento avviene in botti di rovere, nelle quali si lascia riposare il celebre vino Sassicaia. Poli Jacopo si affida ai moderni metodi biologici di produzione, fattore che porta a estromettere qualunque ingrediente chimico. Infatti la Grappa Elevata in Legno "Barili di Sassicaia" è un distillato naturale, espressione della propria terra, preparato artigianalmente tramite alambicchi di rame a bagnomaria. Il liquore si rivela complesso e al contempo equilibrato, ricco di sapori, senza che ciò tolga nulla alla sua armonia.

Produttore "Poli Jacopo"

Poli Jacopo

Se è vero infatti che la genealogia di una casata si basa sulla linea maschile, va detto tuttavia che le donne della famiglia Poli hanno sempre svolto un ruolo evolutivo di primo piano ed è probabilmente grazie a loro che gli uomini Poli hanno potuto esprimere le loro doti produttive e commerciali Nel corso dei secoli i Poli sono stati pastori, cappellai, osti e infine distillatori. Sono cambiate le merci che venivano prodotte e commercializzate: formaggio, cappelli di paglia, vino, ...

Visti di recente

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]