"Angialis" Isola dei Nuraghi IGT Argiolas 2014 Astuccio
Visualizza ingrandito

"Angialis" Isola dei Nuraghi IGT Argiolas 2014 Astuccio

Argiolas

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Sardegna
Denominazione
Denominazione
Isola dei Nuraghi IGT
Uve
Uve
Malvasia 10%, altre Uve 90%
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
in botte di legno piccola (barrique) per 12 mesi
Annata
Annata
2014
Grado Alcolico
Grado Alcolico
14.5%
Formato
Formato
Bottiglia 50 cl - con confezione
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP014241
  • Prodotto non disponibile
€ 31,29

AVVISAMI QUANDO ARRIVA inserisci la tua email:

Avvisami quando disponibile

Premi e Riconoscimenti

Gambero Rosso
2013
2/3
Veronelli
2014
94/100
Wine Spectator
2013
91/100
Bibenda
2013
4/5
Robert Parker
2012
94/100

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice piccolo
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini dolci e i passiti; è più piccolo in quanto la dose da versare è minore rispetto agli altri vini e non necessitano di ampia e prolungata ossigenazione.
Temperatura
Temperatura
14-16 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è già pronto per essere degustato ora, con grande soddisfazione; ha comunque qualità che gli permettono di evolversi e affinarsi nel tempo, correttamente conservato.
Abbinamenti
Abbinamenti
Cioccolato fondente, Formaggi erborinati, Formaggi stagionati, Pasticceria secca, Torte di frutta e crema

Descrizione

Il vino Angialis IGT Isola dei Nuraghi da uve stramature è il bianco dolce della cantina Argiolas, ottenuto dalle uve tradizionalmente vocate alla produzione di vini dolci del cagliaritano. Angialis nasce da una vendemmia surmatura delle uve in pianta dei vigneti delle Tenute Sisini, nei pressi di Serdiana, caratterizzate da terreni argilloso-silicei di natura sciolta: la raccolta, rigorosamente manuale, è seguita dalla pressatura soffice degli acini, in maniera tale da ottenere il miglior mosto fiore da avviare ad una lenta fermentazione alcolica in tini d’acciaio, a cui fa seguito la maturazione in barriques di rovere francese. Più volte osannato dalle principali guide enologiche italiane, l’Angialis si presenta nel bicchiere di un bel giallo dorato, aggrappandosi alle pareti e rilasciando lacrime lente e viscose. Al naso rivela il tipico aroma muschiato dei vitigni autoctoni a bacca bianca del cagliaritano, e ancora note di miele, di fiori gialli, di frutta a pasta gialla disidratata e di spezie dolci, retaggio della maturazione in legno. In bocca Angialis è un vino dolce di grandissima morbidezza e potenza alcolica: questa dotazione in morbidezze è stemperata e riequilibrata dalla buona freschezza e dalla sottile ma decisa sapidità, conferita dalla natura nobile dei terreni di Serdiana. Di grande struttura e personalità, Angialis è un passito la cui finezza degli aromi è amplificata dalla loro intensità e persistenza. Grandissimo vino da meditazione, Angialis si presta ad accompagnare dessert di una certa struttura, anche di frutta secca, come la pasticceria tradizionale sarda, formaggi stagionati di una certa importanza ed erborinati.  Eccellente!

Produttore "Argiolas"

Argiolas

Non si può raccontare la Cantina senza raccontare la famiglia. È una storia che comincia agli inizi del '900, a Serdiana, terra di agricoltori, di oliveti e vigne. Qui, nel 1906, nasce Antonio, il patriarca. È lui che inizia a impiantare filari, a unire vigna a vigna, a produrre cercando la qualità, con rigore.
I suoi due figli, Franco e Giuseppe ereditano da lui questa passione e a loro volta la condividono e la trasmettono, prima alle mogli Pina e Marianna, e quindi ai figli. Oggi n...

Comprati spesso insieme

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Pagamenti Accettati

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2019
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]