Brandy "L'Arzente" Jacopo Poli 70cl
Visualizza ingrandito

Brandy "Arzente" Jacopo Poli Astuccio

Poli Jacopo

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Veneto
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
in bottiglia
Grado Alcolico
Grado Alcolico
40.0%
Formato
Formato
Bottiglia 50 cl - con confezione
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP013462
  • Disponibile
€ 40,90

Ordina entro per riceverlo martedì 26/10/2021

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice a tulipano
Bicchiere
Calice perfetto per il Brandy: la forma a tulipano permette la concentrazione dei profumi più intensa per essere annusata e decifrata. Parallelamente, il distillato ha un'ampia superficie per ossigenarsi ed esprimersi così al meglio.
Temperatura
Temperatura
18-22 °C

Descrizione

Esclusivo e aristocratico, il brandy Arzente è un'opera d'arte che incanta il palato con un gusto senza tempo. Realizzato fin dal 1983 dalla distilleria Jacopo Poli, nasce nel cuore del Veneto ed esprime con eleganza gli oltre 100 anni di esperienza che legano la famiglia Poli alla produzione di liquori. Distillato di vino millesimato, è ottenuto da uve di Trebbiano di Soave, caratterizzato da succose bacche bianche dal profumo intenso e floreale. Frutto di una distillazione condotta con modalità tradizionali utilizzando un prestigioso alambicco di rame a vapore, questo brandy viene lasciato affinare per ben 10 anni in botti di Allier, Limousin e Slavonia. La bassa gradazione alcolica e l'imbottigliamento in purezza consentono di preservare il suo particolare profilo aromatico, delicato e complesso allo stesso tempo. Il nome, Arzente, omaggia il poeta Gabriele D'Annunzio che, nella volontà di distinguere il cognac italiano dalle analoghe produzioni francesi, propose il termine "Acquarzente" per identificare i distillati di vino di matrice italiana.

Produttore "Poli Jacopo"

Poli Jacopo

Se è vero infatti che la genealogia di una casata si basa sulla linea maschile, va detto tuttavia che le donne della famiglia Poli hanno sempre svolto un ruolo evolutivo di primo piano ed è probabilmente grazie a loro che gli uomini Poli hanno potuto esprimere le loro doti produttive e commerciali Nel corso dei secoli i Poli sono stati pastori, cappellai, osti e infine distillatori. Sono cambiate le merci che venivano prodotte e commercializzate: formaggio, cappelli di paglia, vino, ...

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]