"Roycello" Salento Fiano IGT Tormaresca - Antinori 2019
Visualizza ingrandito

"Roycello" Salento Fiano IGT Tormaresca - Antinori 2019

Tormaresca - Antinori

Caratteristiche

Tipologia
Tipologia
Provenienza
Provenienza
Puglia
Denominazione
Denominazione
Salento IGT
Uve
Uve
Fiano 100%
Filosofia
Filosofia produttiva
Tradizionali
Affinamento
Affinamento
In acciaio e bottiglia
Annata
Annata
2019
Grado Alcolico
Grado Alcolico
12.5%
Formato
Formato
Bottiglia 75 cl
Codice Vinopuro
Codice Vinopuro
VP016929
  • Disponibilità immediata
-10%
€ 10,91 risparmi € 1,11
€ 9,80

Ordina entro per riceverlo martedì 03/08/2021

Premi e Riconoscimenti

Veronelli
2019
88/100

I consigli di Vinopuro

Bicchiere Consigliato
Bicchiere
Calice apertura media
Bicchiere
E’ il calice perfetto per i vini bianchi leggeri e di media struttura; questi vini non necessitano del contatto prolungato con l’ossigeno per esaltare al meglio il loro bouquet. Anzi, è consigliata un’apertura leggermente più stretta del calice: questa aiuta la concentrazione e la direzione dei profumi verso il naso. In questo modo, si aumenta la percezione degli aromi, esaltandone le sensazioni.
Temperatura
Temperatura
10-12 °C
Longevità
Longevità
Questo vino è perfetto per essere degustato ora, con grande soddisfazione.
Abbinamenti
Abbinamenti
Antipasti di pesce, Carni bianche, Formaggi freschi, Pesce-crostacei al vapore, Finger Food, Uova e torte salate

Descrizione

Il vitigno Fiano è considerato tra i migliori vitigni a bacca bianca italiani. Viene coltivato prevalentemente nella provincia di Avellino, ma si è diffuso anche in Puglia e, recentemente, in Sicilia. Nella tenuta di Masseria Maìme ci sono due appezzamenti vicini: il Roy ed, uno più piccolo, il Roycello. Entrambi rimandano alla presenza, negli anni ‘30 e ‘40, di un trampoliere (il GRUS GRUS) che prediligeva la zona umida del Bosco di Cerano ed il cui nome dialettale, dall’influenza onomatopeica, era ROY. Il Roycello nasce da uve dell’omonimo appezzamento e riflette nel nome, come nello stile, il forte legame territoriale. Le uve di questa etichetta sono state raccolte al raggiungimento della maturità aromatica e subito ammostate in cantina. Durante la pigiatura soffice avviene una breve macerazione (2 h), dopodiché il mosto viene portato ad una temperatura di 10 ° C per circa 24 h per ottenere una decantazione naturale. Il mosto così chiarificato viene fermentato, con lieviti selezionati, in serbatoi di acciaio inox termocondizionati. Segue un breve periodo di affinamento in acciaio “sur lies” (circa 3 mesi) e l’affinamento in bottiglia (circa 3 mesi). Al calice è giallo paglierino lucente, profumo floreale, con note di frutta a polpa bianca e agrumate. Morbido e sapido, è sostenuto da un buon corpo e un finale piacevolmente acidulo ed elegante.

Scheda del Sommelier

Colore Colore
Giallo paglierino con riflessi verdolini.
Profumo Profumo
fruttato e floreale, con sentori di acacia, fiori bianchi e melone.
Gusto Gusto
fresco, morbido e sapido.

Produttore "Tormaresca - Antinori"

Tormaresca - Antinori

L’azienda Tormaresca è costituita da due tenute situate nelle aree più vocate alla tradizione vitivinicola della regione: Tenuta Bocca di Lupo nella DOC Castel del Monte, immersa nella selvaggia murgia barese e Masseria Maime nella zona del Salento, il cuore pulsante della Puglia. Sono gli Antinori a credere e ad investire in questa regione. L’idea di fondo su cui si basa la filosofia produttiva di Tormar...

Articoli con le stesse caratteristiche

Seguici sui nostri social per restare sempre aggiornato

Vinopuro è un marchio depositato. Tutti i diritti sono riservati. Copyright 2021
E' vietata la riproduzione anche parziale di materiali presenti in questo sito.
Mediaweb Group srl. P.IVA e Cod.Fisc. 05009740969
Le informazioni riportate su Vinopuro.com possono essere soggette a modifiche senza preavviso.
Email: [email protected]